,
Per l'Italia
Intervista sulla gioventù. Idee e progetti per un ricambio generazionale

Special Price €11,05

Prezzo Pieno: €13,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: varia
2012, pp 188
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali
isbn: 9788849835700
Prefazione di Antonio Catricalà
Resta ancora molto da fare, in Italia, sulle politiche giovanili. Queste non incidono, infatti,come potrebbero e come dovrebbero. Serve, dunque, nuovo impulso. E occorrono nuove prospettive. Altrimenti il rischio è che i giovani, di fronte al preoccupante immobilismo sociale nazionale, si sentano rassegnati all’emarginazione in una società ancora organizzata per caste, ai cui vertici si trova troppo spesso una gerontocrazia inamovibile. Il problema di un’assenza di ricambio generazionale investe tutti i settori della vita sociale del Paese, compreso quello della politica, che più di altri avrebbe bisogno di innovazione; ma che rimane invece poco permeabile, col ringiovanimento auspicato da più parti raramente e difficilmente praticato. Occorre, allora, e per cominciare, un contesto normativo e culturale che favorisca l’impegno (e l’impiego) dei giovani. Questo libro raccoglie una serie di interviste ad alcune delle personalità italiane di spicco, direttamente coinvolte sul tema della riflessione e dell’approntamento delle politiche giovanili; quindi a “tecnici” a guida di strutture fortemente connotate da interessi “giovanili”. Obiettivo è sollevare debita ed autorevole attenzione sul tema in oggetto e favorire nuove, pronte e consapevoli azioni risolutive.Di politiche giovanili, di ricambio generazionale, di progetti per il rinnovamento dell’Italia, gli autori discutono qui con: Luigi Abete, Luigi Angeletti, Anita Baldi, Italo Bocchino, Raffaele Bonanni, Susanna Camusso, Pierluigi Celli, Giovanni Centrella, Lorenzo Cesa, Francesco Delzio, Giuseppe Failla, Gianfranco Fini, Anna Finocchiaro, Maurizio Gasparri, Giovanna Melandri, Giorgia Meloni, Andrea Olivero, Raimondo Pasquino, Gianni Pittella, RenatoSchifani, Giuseppe Scopelliti, Nicola Zingaretti.