Parole in conflitto

A cura di

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
2013, pp 200
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione
isbn: 9788849838312

Questo volume affronta temi importanti di filosofia e sociologia politica collegati al problema del conflitto, intendendo dare una voce ferma ad alcune parole spesso troppo urlate o appena sussurrate. Biagio Spoto si sofferma sul concetto di guerra, l’epitome stessa del conflitto nei suoi connotati distruttivi, ma anche e forse soprattutto nella sua capacità di produrre metamorfosi e mutamenti politici. Non è quindi un caso che al tramonto della guerra come istituzione si accompagni oggi la sterilità della politica come generatrice di cambiamenti. Paola Russo analizza la questione della conflittualità internazionale e alcune vie d’uscita proposte dalla filosofia politica e giuridica contemporanea, alla luce della delicata tensione esistente tra funzione del diritto e legittimità politica. Vincenzo Maimone esamina il ruolo che il rapporto tra sicurezza e verità è chiamato a interpretare nel contesto delle società democratiche contemporanee. Tale relazione svolge una funzione essenziale quale test di valutazione della tenuta e della stabilità nel tempo delle istituzioni politiche. Carlo Colloca mostra come il concetto di cleavage (frattura) sia particolarmente adatto per una riflessione sociologica sul tema del mutamento socio-territoriale e politico dell’Europa contemporanea. Fabrizio Sciacca è professore ordinario di Filosofia politica e cordinatore del dottorato di ricerca in Scienze politiche presso l’Università degli Studi di Catania, dove è stato Jean Monnet professor of Human Rights. Ha conseguito il Ph.D. presso la Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento “Sant’Anna” di Pisa e ha studiato nelle Università tedesche di Tübingen, Saarbrücken e Kiel. Ha coordinato e preso parte a diverse ricerche internazionali sui temi dell’identità europea e della giustizia internazionale. Ha curato numerosi volumi sui diritti e la filosofia politica normativa ed è autore di diverse monografie sulla filosofia giuridica e politica moderna e contemporanea. È co-autore dello Handbook of Human Rights, 2012.