Antonio Argentino
Orientamento come formazione
Per una nuova cittadinanza

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale Universitario
2004, pp 128
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 884980816X
Ogni azione cognitiva discrimina differenze e, conseguentemente, costruendo strutture di conoscenza, attiva un processo di orientamento costitutivamente preposto a disvelare orizzonti che, anche se provvisori, consentono di ordinare e dare significato alla conoscenza. L'orientamento formativo è espressione che designa l'opportunità offerta alla persona di prendere coscienza di sé, per consentirle di costruire un progetto di vita utile per rapportarsi e per adeguarsi significativamente alle mutevoli esigenze dell'esistenza.
Il richiamo all'agire in situazione, che si concretizza nell'interazione tra la persona e la sua realtà, riporta la riflessione sulla relazione teoria/prassi/teoria, relazione in cui l'azione dei processi cognitivi costruisce i nessi che chiamano in causa il sapere pedagogico come luogo deputato alla razionalizzazione del processo della formazione. è il curriculum formativo che, nel costituirsi come strumento ermeneuticamente codificatore e decodificatore dell'insieme di nessi e relazioni dalla conoscenza, riporta l'attenzione sulla scuola come luogo primordiale della formazione. Questa dimensione irrinunciabile consente alla scuola di essere lo strumento necessario, e latente, per rispondere all'esigenza e alla necessità di orientamento della persona.