Opzione zero. Madia: non ricadiamo nella strategia del rimandare (Yahoo.com)

di Redazione, del 13 novembre 2014

Opzione zero

il virus che tiene in ostaggio l'Italia

Da Yahoo.com

Un libro per fare tabula rasa e incentivare la politica a operare scelte, subito, senza rimandarle al futuro. Si intitola "Opzione zero - Il virus che tiene in ostaggio l'Italia", il volume di Francesco Delzio, edito da "Rubbettino", presentato allo stadio di Domiziano a Roma. Una lettura provocatoria della politica italiana. Come spiega l'autore: "E' una lettura molto provocatoria e cruda della realtà italiana, soprattutto l'individuazione del vero virus che ha bloccato lo sviluppo e la speranza negli ultimi 20 anni: questo virus è l'opzione zero, quella somma di meccanismi che ha creato il mostro, il non decidere e investire sul presente piuttosto che sul futuro". Nel libro viene offerta anche una ricetta per uscire da questa situazione di stallo: "Nel titolo c'è anche una soluzione: opzione zero non è solo quella che i consulenti presentano alle aziende e alle PA per non fare nulla ma è anche l'accordo che eliminò le testate missilistiche nucleari in Europa e quindi nel titolo c'è l'indicazione di fondo, ovvero resettare in maniera brutale tutti i meccanismi che oggi in Italia incentivano il non-fare". Alla presentazione è intervenuta anche il ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia: "Il filo rosso del libro di Delzio è molto chiaro: la politica è innanzitutto la responsabilità di fare scelte e di farle fino in fondo, non a metà. Delzio dice che troppo spesso, negli anni passati, la politica non si è assunta questa responsabilità perchè ha preferito posticipare e aspettare un momento più opportuno. Ma quel momento è il presente e non bisogna mai rimandare le scelte". Una difesa, la sua, della buona politica dell'esecutivo Renzi: "Noi abbiamo messo in cantiere una serie di riforme: la riforma costituzionale, giustizia, legge elettorale, Pa, lavoro, scuola: vogliamo tutte insieme portarle avanti e fare delle scelte fino in fondo. È segno che non ricadiamo in quella strategia di rimandare che purtroppo ha caratterizzato troppo spesso gli anni passati".

clicca qui per acquistare il volume con il 15% di sconto