Rosaria Schifani, Felice Cavallaro
Oltre il buio
Dopo Capaci, via D'Amelio e gli orrori di Cosa Nostra

Special Price €6,80

Prezzo Pieno: €8,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Problemi aperti
2002, pp 150
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali
isbn: 9788849803280
La ferocia della mafia, l'impasto con i potenti, depistaggi, omissioni ed imposture sono gli elementi di una storia centrata, dieci anni dopo la strage di Capaci, sulla figura di Rosaria Schifani, la vedova di uno dei tre agenti di scorta caduti con Giovanni Falcone e Francesca Morvillo il 23 maggio 1992. Fu lei, colpita a 22 anni da Cosa Nostra, a scuotere il cuore di tutti (e di qualche mafioso) nel giorno dei funerali, quando dal pulpito chiese ai boss di pentirsi.L'opera si sviluppa fra storia e cronaca, dal dopoguerra ad oggi, in un confronto serrato con numerosi familiari di vittime della mafia, nel ricordo di uomini caduti per lasciare un mondo più giusto rispetto a quello in cui vissero e morirono. Da Falcone a Paolo Borsellino, da Gaetano Costa a Cesare Terranova, da Piersanti Mattarella a Pio La Torre, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Rocco Chinnici e così via. Dai disastri della mafia a quelli del terrorismo. Con Rosaria che trema per la devastazione dell'11 settembre, per i drammi del pianeta, per l'attacco dei nuovi brigatisti contro Marco Biagi. Un viaggio verso la verità e, infine, un bilancio amarissimo per spiegare a chi non sa, ad un figlio, ai nostri figli, che cosa accadde e che cosa accade. Condizione indispensabile perché non risulti vano il sacrificio di tanti innocenti, per costruire la speranza dei giusti, per illuminare un mondo in cui i mafiosi appaiono a Rosaria come fantasmi destinati a muoversi nel buio.