Occhi aperti sul lavoro sociale

Special Price €11,05

Prezzo Pieno: €13,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scienze ed esperienze di welfare
2004, pp 266
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849808828
Il testo analizza e riflette sui temi delle politiche sociali, valorizzando il ruolo dei servizi e delle professioni sociali che si stanno evolvendo e differenziando. Occhi aperti sul lavoro sociali interpella e invita coloro che programmano, progettano, operano e valutano gli interventi sociali a curarne l'efficacia verso la persona e la collettività nel suo insieme. Quanto "muove" il lavoro sociale? E quanto pro-muove? E quanto com-muove? Esso non riguarda soltanto l'esecutività di prestazioni e di compiti tecnici, ma coinvolge una pluralità di soggetti a "Pensare sociale", a fare in modo che la società possa fare scelte vantaggiose e nutritive verso se stessa. Nel testo si dà voce ai vulnerabili, sottolinendo la originalità delle persone e le innumerevoli differenze delle problematiche e delle risorse che le caratterizzano, richiamando di conseguenza la differenziazione delle risposte e degli interventi da far corrispondere. Delinea l'importanza politica e cultura di prendersi cura della crescita di comunità sociali accoglienti sui territori; tratta questioni di etica sociale e svolge una riflessione critica sulle politiche sociali agite nel Paese dello Stato, dagli Enti locali e dal Terzo sistema. Il libro valorizza le esperienze di multiattorialità e di coprogettazione sociali, di lavoro di rete per uno siluppo endogeno dei territori, ed enfatizza i temi "di significato" generati dal lavoro sociale. È rivolto a leader, manager e operatori dei servizi sociali, socio sanitari e socio educativi, progettisti e gestori del comparto dei servizi sociali pubblici e del Terzo settore, studenti in scienze sociali, animatori di gruppi di advocacy, di auto e mutuo aiuto e di promozione sociale.