Napoli e Napoleone
L'Italia meridionale e le rivoluzioni europee (1780-1860)

Special Price €8,49

Prezzo Pieno: €9,99

* Campi Obbligatori

Special Price €8,49

Prezzo Pieno: €9,99

aggiungi al carrello aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
2014, pp 576
Rubbettino Editore, Storia
isbn: 9788849842326
Cartaceo disponibile

Durante l’età napoleonica, gli stati italiani furono interessati da ambiziosi progetti di riforma che ebbero un impatto traumatico sulle strutture dell’Antico Regime, percorse già da lungo tempo da una crisi profonda. Il volume di John Davis si concentra sulla situazione del Mezzogiorno, cercando di superare le letture settoriali e faziose che si sono susseguite negli ultimi decenni, offrendo una prospettiva complessa, capace di fondere i temi principali della storia economica, sociale, politica, militare, la storia delle idee, la storia “culturale” e quella religiosa. Sovvertendo alcuni luoghi comuni tendenti a ingabbiare il Sud in un quadro di persistente immobilità e arretratezza, l’autore guarda con rinnovata attenzione alle trasformazioni che ebbero luogo nel corso del XVII e del XIX secolo. Ne viene fuori un quadro originale e sorprendente, che invita a guardare in una prospettiva totalmente nuova l’intero processo di unificazione della penisola italiana.

Potresti essere interessato ai seguenti libri