Musica contro le mafie ()

di Redazione, del 23 maggio 2012

In occasione delle celebrazioni in onore di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Da un'idea di Gennaro de Rosa, Giordano Sangiorgi e Marco Ambrosi, e grazie a Mk Records, in collaborazione con l'Editore Rubbettino, il progetto (nato nel 2009 al MEI di Faenza e diventato concorso con la collaborazione di “Politicamente Scorretto”), sotto l'egida del M.E.I. avrà nuova vita in un libro-cd il cui ricavato andrà all'Associazione LIBERA.

La Musica è sempre stata in prima linea nella lotta alle mafie, ma relegata ad un ruolo di colonna sonora delle lotte contro la mafia di quegli uomini che sono diventati eroi o martiri del nostro tempo. La lotta alle mafie è oggi una nuova forma di resistenza in cui tutti devono esser partecipi per tentare di arginarle e la resistenza si fa “insieme”, coinvolgendo tutta la collettività.

Il nostro obiettivo è quello di unire, in modo trasversale, il mondo della musica, senza distinzione di generi o di importanza.
Gli Artisti coinvolti daranno il loro contributo utilizzando non la loro “solita arte” ma altre forme di espressione e comunicazione: dalla scrittura alla fotografia, dalla poesia alla grafica (disegni, vignette, tele ecc...).
Il libro conterrà interventi di artisti/musicisti, che “racconteranno” la loro idea delle Mafie e l'eventuale “incontro” che hanno avuto con la stessa.
Il “contributo artistico” avrà uno spazio importante ed unico all'interno del libro che sarà suddiviso in “monografici” (uno per ogni artista), contenenti il contributo, un'immagine e una simpatica “autodefinizione” dell'Artista.
Alcune pagine del libro saranno dedicate ai messaggi di sostegno degli artisti che per impegni non potranno partecipare con il loro contributo. Vi saranno, inoltre, messaggi ed esperienze raccolti da altri contest legati alla musica contro le mafie, come quella organizzata lo scorso anno dalla Provincia di Roma ed altre similari.

Il CD conterrà, invece, i brani che hanno partecipato al concorso “Musica contro le Mafie” in questi anni.
L'uscita del libro è prevista per l'autunno 2012, mentre il nuovo contest nazionale sarà lanciato in giugno nei giorni della Festa della Musica.
“Musica Contro le Mafie” sarà poi in Tour per l'Italia con incontri, concerti, eventi a scopo promozionale sempre differenti al fine di incrementare il sostegno a LIBERA, associazione sempre in prima linea contro le mafie.
I Primi Artisti in ordine alfabetico di “Musica Contro le Mafie”: Brunori Sas, Cisco, Enrico Capuano, Gang, Giulio Casale, Il Parto delle Nuvole Pesanti, Kiave, Maurizio Capone (Bungt Bangt), Modena City Ramblers, Roberto Angelini, Tetes de Bois...

(L'elenco è in continuo aggiornamento)

alt