Roberto Ferrara
Movimenti evangelici in Sicilia dal Risorgimento al fascismo

Special Price €11,05

Prezzo Pieno: €13,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2007, pp 250
Rubbettino Editore, Fede e Spiritualità
isbn: 9788849817379
Il libro di Roberto Ferrara offre un approccio originale per un'analisi di lungo periodo sulla nascita, diffusione, consistenza e incidenza delle minoranze evangeliche in Sicilia tra il“decennio inglese” (1806-1815) e il ventennio fascista. Partendo dall'analisi delle piccole comunità protestanti formate dai mercanti stranieri residenti nella Sicilia borbonica durante le guerre napoleoniche e nell'età della Restaurazione, Roberto Ferrara ha delineato il complesso rapporto tra Risorgimento e protestantesimo per tracciare poi un articolato e variegato panorama delle minoranze religiose non cattoliche presenti nell'isola tra '800 e '900. Attraverso una inedita documentazione d'archivio, nella sua ricerca Roberto Ferrara è riuscito non solo a ricostruire una scansione diacronica e una geografia degli insediamenti valdesi, battisti, metodisti e pentecostali in Sicilia tra l'Unità e il fascismo, ma anche a delineare la complessa realtà politica, economica e sociale che è sottesa all'affermazione e alla diffusione dei movimenti evangelici nell'isola.