L'ordine imperfetto
Modernizzazione, Stato, secolarizzazione

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale universitario
2014, pp 254
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali
isbn: 9788849843606

La modernità prende forme impreviste. Che fare, allora, cambiare la definizione di moderno o semplicemente voltare pagina e arrendersi alla categoria di postmoderno? La terza possibilità – ampiamente consolidatasi anche in sociologia – è quella di mettere mano a una operazione più complessa. Essa richiede un’analisi più sofisticata che consenta di immaginare più varianti di modernità. Il volume si colloca in quest’ultima prospettiva. Rispetto alle sue più recenti indagini sui rapporti tra politica e religione, tra cristianesimo e modernità, l’Autore tenta un mezzo passo indietro. Non un ritorno al punto di partenza, ma una ripresa e un approfondimento di passaggi e premesse di quelle ricerche. Il mezzo passo indietro non ripudia le conclusioni cui si era giunti, ma approfondisce quanto le precede e le prepara. Quale teoria consente di dar conto di una modernità fatta di tante varianti tanto diverse, in ambito politico come in ambito religioso? La ricognizione teorica, cui si dedica la prima parte del volume, deve contribuire ad affrontare quesiti come quelli della seconda parte. Cosa è stato lo Stato? E ancora: la secolarizzazione è finita?

Potresti essere interessato ai seguenti libri