Misure e credenza religiosa
Per una sociologia culturale simbolica-matematica

Special Price €5,95

Prezzo Pieno: €7,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: -
2006, pp 120
Rubbettino Editore, Città Calabria Edizioni
isbn: 8888948422
Un viaggio matematico-religioso nel Convento della Riforma di Bisignano,con gli occhi di chi ha seguito un percorso didattico e culturale-scientifico. Lo studio della matematica oggi non più appannaggio di una ristretta élite,può assolvere al compito di crescita culturale;questo volume destinato innanzitutto ai curiosi e agli studiosi della Geometria Sacra,della Numerologia e della Bibbia, è presentato in forma precisa e rigorosa. La forma discorsiva e semplice invita a cogliere il rigore scientifico della tratta­zione senza tuttavia abbandonare l’aspetto divulgativo. Attraverso queste ca­ratteristiche si sviluppa la linea sociologica culturale,studiando l’aspetto del Convento della Riforma di Bisignano e cogliendo il legame tra Religione e Mate­matica,tra simbologia religiosa e geometria. Una vecchia porta della sacrestia,un antichissimo leggio corale carichi di sim­boli,invitano alla meditazione,alla scoperta del messaggio cristiano,a una spie­gazione matematica. Il rapporto religione-matematica,sembra dare alla visione dello spettatore una sensazione di geometrica armonia. Ciò avviene perché lo spettatore è condi­zionato da canoni estetici e da modelli culturali o c’è qualcosa di più profondo nell’inconscio che ci porta inevitabilmente a preferire certi rapporti? Con “Misure e credenza religiosa,l’autrice,con modestia,ha indicato solo una sua personale direttrice sociologica-culturale sulla matematica e sulla geome­tria senza voler demolire dogmatismi didattici.