Michel Platini: il calcio criminale interessa anche gli altri paesi europei ()

di Redazione, del 26 ottobre 2012

Michel Platini, artista e genio del pallone, ha scritto una lettera al nostro autore Pierpaolo Romani per complimentarsi per la pubblicazione del libro “Calcio criminale” (Rubbettino - già disponibile in libreria). Nella lettera, Platini (che è tra le altre cose presidente della UEFA dal 2007), sottolinea l’importanza del libro “perché - scrive “Le Roi” - sviluppando la conoscenza delle attività criminali nel nostro sport dà un contributo importante alla nostra lotta per un calcio etico”.
Particolarmente significativa appare poi la sottolineatura di come il fenomeno calcio criminale non interessi solo l’Italia: “L’esempio dell’Italia - scrive Platini - contribuisce a cogliere il senso dei diversi fenomeni criminali che incontriamo in altri paesi e anche le dimensioni internazionali della criminalità organizzata”.