Mary Wollstonecraft
Diritti umani e Rivoluzione francese

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: La Politica
2002, pp 256
Rubbettino Editore, Biografie e storie vere, Biografie, Personaggi storici, politici e militari, Biblioteca liberale, La Politica
isbn: 9788849804577
Mary Wollstonecraft (1759-1797): una vita che sembra un romanzo, un intenso percorso intellettuale che va dall'appassionata difesa della teoria dei diritti dell'uomo, nella polemica con Edmund Burke, sino alla rivalutazione della consuetudine e del gradualismo. La genesi del pensiero di quella che è considerata un'icona del femminismo di tutti i tempi è colta attraverso l'intrecciarsi della fitta rete di rapporti intellettuali con pensatori quali Price, Priestley, Godwin e Macaulay.
Sullo sfondo della Parigi del Terrore la pensatrice inglese portò a maturazione un profondo ripensamento degli eventi rivoluzionari sino alla comprensione dei pericoli insiti nel costruttivismo. La rivalutazione delle antiche libertà britanniche e di un diritto frutto di una graduale evoluzione condussero la Wollstonecraft su posizioni molto simili a quelle di Burke e ad anticipare, con incredibile modernità il pensiero di F.A. von Hayek sull'abuso della ragione.