Dario Piccotti, Alvaro Torchio
Marx ed Engels: indagini di classe

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Il colibrì (nuova serie)
2010, pp 190
Rubbettino Editore, Narrativa, Giallo e noir
isbn: 9788849826609
Cinque indagini poliziesche che hanno per protagonisti due detective di eccezione: Karl Marx e Friedrich Engels. Ambientate in Inghilterra (ma anche in Italia) nella seconda metà dell'800, le fantasiose vicende risultano verosimili sotto il profilo storico e ben documentate in base alle fonti. Intrecci e dialoghi evocano le idee filosofiche e politiche elaborate dai celebri fondatori del socialismo scientifico, che in questi racconti si rivelano dei valenti investigatori, sempre attenti ai risvolti sociali dei «casi» che devono affrontare. Oltre agli esiti di un brillante metodo d'indagine, il cosiddetto «materialismo investigativo», la narrazione pone in risalto il vincolo di amicizia esistente tra i due teorici del comunismo.
Questi ultimi appaiono, un po'' sorprendentemente, intenti a un'incessante schermaglia fatta di sarcasmi, finte invettive e battute di spirito e ironizzano sul loro stesso ruolo di leader del movimento operaio, rivelando in tal modo quello che la figlia minore di Marx, Eleanor, definì «un legame forte quasi quanto la dedizione alla classe operaia: il loro inesauribile, incrollabile senso dell'umorismo».