Lo Stato preventivo
Democrazia securitaria e sicurezza democratica

Special Price €16,15

Prezzo Pieno: €19,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Studi internazionali
2010, pp 260
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali
isbn: 9788849827491
Il tema del rapporto tra libertà e sicurezza non è certo recente, ma diversa e per molti aspetti inedita è la sua versione contemporanea, e cioè la tensione che viene a instaurarsi tra democrazia e «terrore». Oggi le manifestazioni del terrorismo si intersecano con i processi di ridefinizione spaziale e materiale della politica, rendendo più difficile un “trattamento” dell’incertezza e della paura diffuse (il «deinòn») in termini compaginativi e non dispersivi o oppositivi. Il volume suggerisce alcune prospettive su come uscire da queste trasformazioni della politica in modo appropriato, non attraverso una qualche «democrazia securitaria», ma piuttosto creando le condizioni per una «sicurezza democratica» fondata sulla partecipazione comunitaria.