Liberismo e democrazia protetta
Un dibattito alle origini dell'Italia repubblicana

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Storia politica
2011, pp 160
Rubbettino Editore, Storia, Storia d'Italia, Biblioteca liberale, Storia politica
isbn: 9788849831184

Il volume presenta il dibattito del liberalismo post-fascista in Italia sulla difesa della libertà nei confronti dei partiti e dei movimenti a vocazione «totalitaria», ripercorrendone le origini e le diverse fasi, dalla concezione di «liberalismo armato» elaborata da Mario Delle Piane all’inchiesta del 1945 della rivista «La Città Libera», alla quale collaboravano, fra gli altri, Croce, Einaudi e P. Gentile. Il saggio introduttivo ricostruisce la formazione delle idee di «democrazia protetta» nella riflessione intellettuale e politica della «galassia» liberale. Nella sezione antologica si pubblicano saggi e articoli di esponenti liberali e non, apparsi su questo tema nel periodo di transizione dal fascismo alla ricostruzione democratica.