Lezioni di teoria economica
Grundiß 1898

A cura di

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Piccola biblioteca del pensiero occidentale
2015, pp 236
Rubbettino Editore, Economia e Finanza, Problemi e processi economici
isbn: 9788849842654

Nei sei anni che separano il 150° anniversario ormai trascorso della nascita di Max Weber (Erfurt 21 aprile 1864), dal 100° della sua morte (Monaco 14 giugno 1920), sarà completata la gigantesca edizione critica della sua opera omnia (Max Weber Gesamtausgabe, J.C.B. Mohr , Tübingen). A quel punto la Weber-Forschung disporrà di tutti gli elementi per realizzare in concreto i propositi di «ripensamento», «riesame», «nuovo sguardo» che si sono infittiti negli ultimi anni, sull’onda dell’opera pionieristica di W. Hennis negli anni ’80, che rivelò l’esistenza di questo Grundriß 1898, unico testo di Weber sull'Economia politica generale «teoretica», rimasto sconosciuto per circa un secolo. La sua pubblicazione anastatica nel 1990, e la sua riedizione critica nel 2009, hanno posto fine al macroscopico omissis nella «biografia dell’opera» che ha avuto enormi conseguenze distorsive sull’interpretazione del pensiero complessivo di Weber, e hanno già aperto la strada ad una nuova fase di ricerche innovative che ha svelato un intero campo mai esplorato dell’immenso territorio scientifico dominato da quel «moderno polistore». Il testo qui tradotto per la prima volta da Enzo Grillo getta luce finalmente sulla autentica genesi, natura e struttura della teoria economica elaborata ed esposta da Weber nelle lezioni di Heidelberg 1896-1898, e sul radicale mutamento dei suoi paradigmi teorico-metodologici avvenuto in quel biennio cruciale della sua evoluzione intellettuale.

Potresti essere interessato ai seguenti libri