Le risorse immateriali
I fattori culturali dello sviluppo economico

A cura di Matteo Marini

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Università fuori collana
2002, pp 262
Rubbettino Editore, Economia e Finanza, Problemi e processi economici
isbn: 9788849804317
Saggi di: G.M. Foster, D.C. McClelland, K.F. Helleiner, W.W. Rostow, R.D. Putnam, F. Fukuyama, R. Inglehart, R. Boyd e P.J. Richerson, M. Marini
Veramente la mentalità di una popolazione può influenzare il suo tasso di crescita economica? E se è così, quanto costano ''le risorse immateriali'' rispetto a quelle materiali? Questi antichi e irrisolti dilemmi delle scienze sociali sono tornati alla ribalta negli anni Novanta, sull'onda della rinascita degli studi culturali. Oggi è diventato un luogo comune affermare che la ricchezza di un popolo o l'efficienza della sua amministrazione dipendono "dalla cultura", "dalla mentalità della gente". Ma che significano esattamente queste affermazioni? Come non confondere il concetto di cultura con quello di razza o di etnia? Veramente le culture sono blocchi di granito diffcili da scalfire? E se così non è, quali sono le convinzioni e gli atteggiamenti culturali funzionali alla crescita economica che andrebbero promossi e quali quelli che invece la deprimono? Per rispondere a questi interrogativi la presente antologia raccoglie alcuni tra i saggi più significativi della ricerca sul rapporto tra cultura e sviluppo la maggior parte dei quali inediti per il pubblico italiano.Il volume è pertanto uno strumento di base utile non solo agli studenti dei corsi universitari e postuniversitari di sviluppo economico, ma anche ad insegnanti e ad agenti di sviluppo.