Le origini della dialettica

A cura di

Special Price €13,60

Prezzo Pieno: €16,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Biblioteca di studi filosofici
2006, pp 326
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione
isbn: 9788849816181
Tra i più autorevoli crociani della “terza generazione”, Raffaello Franchini (Napoli, 1920-1990) riuscì a dare in questo volume il senso di una ricerca che, muovendo da un interesse della vita presente, si riversa nella storia diventandone integrale esercizio di comprensione. Riproporre la pubblicazione di questa sua opera significa non soltanto onorare la memoria di un Maestro nel campo degli stufi filosofici, ma rendere daccapo fruibile un classico della storiografia filosofica contemporanea. Trascinando il lettore lungo un arco speculativo che va dai Pitagorici a Hegel e al marxengelsismo, esso costituisce un indispensabile strumento di formazione per tutti coloro che vogliano ripensare la storia della filosofia a partire dall’intuizione unitaria di quell’idea di dialettica, che certo è stata una delle più grandi e potenti idee prodotte dalla riflessione filosofica nella sua bimillenaria avventura.