Le nuove frontiere della pedagogia interculturale

A cura di

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale Universitario
2007, pp 76
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Studi culturali
isbn: 9788849817393
Il leit motiv che accomuna i tre contributi alla quinta edizione dei Quaderni di Pedagogia Interculturale è la ricerca di senso del ruolo della Pedagogia nelle attuali società pluraliste. Viene dimostrato come la crisi della pedagogia, causata negli ultimi decenni del ’900 dal prevalere della connotazione scientifica su quella teoretica, possa essere ampiamente superata da una riflessione critica e speculativa che indaghi se e in quale misura la formazione svolge un ruolo nell’affrontare e nel risolvere i complessi problemi posti dalla vita quotidiana. Una pedagogia politica, ma non politicizzata, una formazione che renda gli educatori professionisti interculturali, un processo cognitivo attento alle peculiarità culturali, sociali e personali dell’individuo costituiscono alcune delle nuove frontiere che la pedagogia interculturale deve raggiungere non solo per continuare ad essere disciplina teoreticamente fondata ed empiricamente protesa, ma anche per rendere l’uomo più libero e capace di modificare l’ambiente in cui vive.