Le Chronographiae di Sesto Giulio Africano
Storiografia, politica, e cristianesimo nell'età dei Severi

Special Price €20,40

Prezzo Pieno: €24,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Università Europea di Roma
2011, pp 290
Rubbettino Editore, Storia, Storia generale e mondiale
isbn: 9788849830804

L’interpretazione cristiana della storia universale, dalla Creazione alla resurrezione del Cristo e oltre, si sviluppa come sintesi tra la riflessione sulle Sacre Scritture e l’eredità del pensiero storico ellenistico-romano ed ebraico. Sesto Giulio Africano è il primo storico cristiano a noi noto che realizza tale impresa. La sua opera (Chronographiae) è una rappresentazione “sinfonica” della storia umana che concilia diverse tradizioni attraverso sincronismi e conferme incrociate degli eventi. Il volume vuole comprendere l’opera di Africano inserendola nell’atmosfera culturale e spirituale della sua epoca, l’impero dei Severi tra Caracalla e il terzo anno di Elagabalo (221 d.C., anno di pubblicazione dell’opera); e approfondendo l’identità complessa dell’autore, orgoglioso cittadino romano, di cultura greca, cresciuto ad Aelia Capitolina, a contatto con il sostrato ebraicoaramaico, e aderente alla fede cristiana.