Le agenzie pubbliche
Modelli istituzionali e organizzativi

A cura di Edoardo Ongaro

Special Price €12,33

Prezzo Pieno: €14,50

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Analisi e strumenti per l'innovazione
2006, pp 192
Rubbettino Editore, Economia e Finanza
isbn: 9788849815108
Gli approfondimenti
Il fenomeno delle agenzie rappresenta uno dei più rilevanti trend di riforma del settore pubblico a livello internazionale. Le agenzie pubbliche: modelli istituzionali ed organizzativi è uno studio delle caratteristiche assunte dalle agenzie nel settore pubblico italiano, sviluppato attraverso la comparazione con le principali dinamiche di evoluzione delle agenzie negli altri Paesi dell'Ocse. Le dimensioni fondamentali che caratterizzano una agenzia pubblica, cioè la sua disaggregazione strutturale dall'amministrazione di riferimento, l'autonomia e l'esistenza di un rapporto di performance contracting (di una negoziazione degli obiettivi, dei risultati gestionali e delle risorse tra l'amministrazione di riferimento e l'agenzia), sono analizzate in modo approfondito attraverso l'esame di dieci casi ai diversi livelli di governo: centrale, regionale, locale. L'agenzia è un fenomeno organizzativo che comprende una pluralità di enti e realtà pubbliche, variamente denominate.Emergono caratteristiche proprie delle agenzie italiane rispetto alle tendenze internazionali, ed anche molte conferme di quello che si qualifica come un trend globale.Vengono proposti, per la riforma e la modernizzazione delle amministrazioni pubbliche italiane, due modelli idealtipici di agenzia che potrebbero essere impiegati per estendere il ricorso al modello di agenzia in Italia. Sono inoltre fornite indicazioni per i dirigenti e gli operatori a tutti i livelli che lavorano nelle agenzie e nelle amministrazioni territoriali che operano tramite agenzia.

Potresti essere interessato ai seguenti libri