Friedrich Stählin
La Tessaglia ellenica
Descrizione topografica e storica della Tessaglia nel periodo ellenico e romano

A cura di Floriana Cantarelli

Special Price €18,70

Prezzo Pieno: €22,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Società antiche
2001, pp XXII + 330
Rubbettino Editore, Storia
isbn: 9788849800326
La Tessaglia ellenica è un'opera storica di notevole importanza che descrive le possibilità insediative che gli uomini sfruttarono nelle diverse epoche, dalla preistoria alla formazione delle città greche e al costituirsi dei rispettivi territori. Non ' solo un'opera di storia antica, ma ha costituito una delle prime autentiche ricerche di geografia storica applicata ad una regione del mondo antico, la Tessaglia. In modo rigoroso Stählin ha cercato di ricostruire il contesto geofisico cercando di riportare le dinamiche della storia antica (come del resto fecero alcuni degli storici antichi) alle ragioni primarie del rapporto uomo-ambiente e alle sue molteplici interazioni. La ricostruzione delle vicende storiche è perseguita in modo critico e attraverso la pluralità costante della documentazione raccolta (dati concernenti la mitologia, la religione, la storia politica, la topografia, l'architettura, la ceramica, le diverse forme dell'artigianato e dell'arte). Attraverso la storia della Tessaglia, che Stählin per primo ha riconosciuto nella sua eccezionale importanza, specie per le fasi costitutive della civiltà“ellenica”, vengono affrontati con impegno alcuni dei grandi temi della civiltà greca (essenziale quello della lotta per la conquista o la difesa della libertà) e delle sue molteplici contraddizioni.