La storia di Hong Kil-tong

A cura di

Special Price €6,38

Prezzo Pieno: €7,50

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Res Publica
2004, pp 98
Rubbettino Editore, Narrativa, Narrativa moderna e contemporanea
isbn: 9788849807899
La storia di Hong Kil-tong è la prima vera opera narrativa in lingua coreana, risalente al XVI secolo. Il breve romanzo di Ho^ Kyun è l'occasione per riflettere sui problemi inerenti all'attività di governo e sulla necessaria connessione tra politica ed etica. La presenza anche di spunti utopistici consente l'approfondimento dei legami intercorrenti tra Oriente ed Occidente, che non si prospettano così come due mondi separati e privi di punti di collegamento: Kil-tong non è poi così lontano dai personaggi che nello stesso periodo prendono vita nelle opere letterarie a sfondo politico dell'Europa del tempo. Risalta pertanto la comune dimensione ontologica, che ci permette di compredere come le diverse culture, al di là delle differenze, finiscono per esplorare con modalità distinti l'identico universo dell'uomo.
l'attenta analisi della prospettiva offerta da questo romanzo coreano invita poi a recuperare nelle sfere del "politico" e del "giuridico" le componenti spirituali dell'agire umano, per riconquistare la dimensione unitaria dell'essere, superando la separazione tra "pubblico" e "privato". In questo senso La storia di Hong Kil-tong ci offre un piccolo, ma prezioso, affresco di questo risvolto della politica e del diritto.