La 'ndrangheta utilizza riti più al Nord che al Sud (Il Quotidiano del Sud)

di Dora Anna Rocca, del 22 giugno 2015

Da Il Quotidiano del Sud del 21 giugno

C'è un cambiamento antropologico in atto. La 'ndrangheta oggi utilizza i riti di affiliazione e codici più al Nord dove tende ad affermarsi che in Calabria dov'è già affermata. Riti che non possono essere assimilati a quelli religiosi.
Questi alcuni concetti espressi ieri alle 18 a Lamezia Terme al Chiostro San Domenico, in occasione di Trame: festival dei libri sulle mafie da Enzo Ciconte, esperto delle dinamiche delle grandi associazioni mafiose e Vincenzo Lombardo procuratore di Catanzaro con Antonio Liotta giornalista di TgrRai, partendo dal testo di Ciconte "Riti criminali I codici di affiliazione alla 'ndrangheta" edito da Rubbettino.
Codici utilizzati perché attraverso la "sacralità", viene resa solenne l'adesione, compattata la famiglia e si dà spessore storico all'ingresso nella 'ndrangheta, anche attraverso quella che si potrebbe definire "invenzione della tradizione." Secondo Lombardo: «La Sacra Corona unita rielabora questi codici. Attenzione al binomio associazione mafiosa art. 416 bis e le varie associazioni dominate. Ci può essere una associazione che può essere ritenuta mafiosa ma non ha un proprio locale di 'ndrangheta e non ha i suoi codici e non per questo non è 'ndrangheta. Il capo della famiglia di Lamezia Terme sosteneva di non avere un locale di 'ndrangheta ma sappiamo che qui vi sono due famiglie di essa. Tuttavia le 'ndrine più al Nord Italia e all'estero hanno bisogno di codici per affermarsi. Nel passato si poteva uscire o con la morte o con il carcere a vita da queste famiglie, noi abbiamo offerto con la collaborazione una terza possibilità».
Per Ciconte: «Gli ndranghetisti negli ultimi tempi si sono avvicinati alla massoneria per entrare a contatto con uomini di banche, istituzioni. La criminalità oggi cerca di conseguire i suoi obiettivi coinvolgendo i colletti bianchi, il mondo dell'imprenditoria. Cerca di evitare gli omicidi, ma il fatto che ci sia un minor numero di omicidi non vuol dire che la 'ndrangheta non ci sia, anzi, paradossalmente diminuendo gli omicidi al Sud è aumentata la mafia e gli atteggiamenti omertosi degli imprenditori al Nord».
Secondo Lombardo «La 'ndrangheta non è solo codici, battesimi, riti. E' una struttura stabile nel tempo caratterizzata da intensità del vincolo e metodo mafioso. Ecco perché anche senza locale e senza dote si può avere comunque 'ndrangheta, anzi la 'ndrina che non deve dar conto ad un locale è ancora più pericolosa».

Di Dora Anna Rocca

Clicca qui per acquistare il volume con il 15% di sconto