La nazione tra i banchi
Il contributo della scuola alla formazione degli italiani tra Otto e Novecento

A cura di Vittoria Fiorelli

Special Price €17,00

Prezzo Pieno: €20,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Storia Politica
2012, pp 330
Rubbettino Editore
isbn: 9788849835007
L’Italia è un Paese giovane dalla storia millenaria che non smette di interrogarsi sulla propria identità nazionale.Poiché il lessico della complessità storica italiana va ricercato nelle tradizioni culturali e civili del suo territorio, non vi è dubbio che la scuola, luogo della progettazione di saperi e memorie condivise, abbia svolto un ruolo essenziale nell’affermazione del sentimento di appartenenza degli italiani che è soprattutto il prodotto della loro storia e non solo la motivazione primaria degli entusiasmi patriotticiche hanno contribuito a realizzarlo. I saggi raccolti in questo volume si interrogano sul rapporto tra appartenenza e identità e sulla coerenza storica della prospettiva del loro consolidamento nell’ambito di quel lavoro di progettazione istituzionale e culturale del quale il nuovo Stato è stato insostituibile artefice e ispiratore.