La libertà degli altri
Sulle tracce di A.C. Jemolo

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Università
2012, pp 140
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione
isbn: 9788849836318
Il principio di laicità può ancora offrire un importante contributo al futuro delle società, ma perché questo accada è necessario che esso venga ridefinito, rinnovato nel profondo e che si presti attenzione alla sua storia, ai suoi trascorsi. In quest’ordine di idee l'opera di Arturo Carlo Jemolo (Roma 1891-1981) risulta particolarmente significativa perché rappresenta una via italiana alla laicità. Quella di Jemolo è infatti la figura di un intellettuale poliedrico, testimone e osservatore privilegiato del ’900 che ha studiato, da giurista e storico, i nodi cruciali del rapporto fra Stato e Chiesa, società civile e comunità religiosa. Di Jemolo si può dire che fu il più laico fra i cattolici e il più cattolico fra i laici.