Orazio Barrese
La guerra dei sette anni
Dossier sul bandito Giuliano

Special Price €11,42

Prezzo Pieno: €13,43

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
1997, pp 324
Rubbettino Editore, Storia d'Italia
isbn: 9788872845448
[...] Alla «corte» di Giuliano si affollavano principi e baroni, parlamentari e prelati, funzionari di polizia e magistrati, mafiosi e latifondisti, che utilizzarono il bandito per la conservazione di vecchi e anacronistici privilegi e di iniqui assetti sociali, promettendogli in cambio la cancellazione dei suoi crimini e cospicue sinecure. La storia di Salvatore Giuliano è una vicenda criminale ed insieme politica, che ha inizio negli anni in cui avviene il passaggio dal fascismo alla democrazia e dalla monarchia alla repubblica, e in Sicilia si scatena l'uragano separatista e si discute di federalismo e di autonomia, per arrivare alla conquista di uno statuto speciale per l'isola, primo e fondamentale passo verso il sistema delle autonomie regionali. I documenti che presentano sono ovviamente autentici. Quanto alla loro attendibilità, alla rispondenza con la verità, vi sono da avanzare serie riserve per alcuni casi che il lettore non avrà difficoltà ad individuare.