La Gladio rossa del Pci (1945 - 1967)
Con 180 documenti inediti. Introduzione di Piero Craveri

Special Price €16,68

Prezzo Pieno: €19,62

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Prefazione di Vincenzo R. Manca
Questo libro presenta la prima documentazione organica sulla cosiddetta“gladio rossa”. Iltesto è di quelli destinati a fare discutere e, in effetti, già all'indomani della sua presentazionein Commissione stragi (di cui l'autore è consulente) avvenuta il 1 marzo,ha scatenato un vero e proprio terremoto storico- politico con risvolti anche giudiziari.Si tratta di un volume di oltre 500 pagine corredato da documenti scottanti compresitra il 1945 ed il 1967 provenienti dagli archivi di quasi tutte le prefetture d'Italia,della polizia, dei carabinieri, del ministero dell'Interno e delle strutture Nato.Vi si conferma che fino alle elezioni del 18 aprile 1948 un'insurrezione comunista in Italiaera possibilità reale, e sarebbe stata sorretta da un apparato militare, incardinato nella strutturaorganizzativa del PCI. Che dopo quella data questo apparato permane, a lungo, funzionalealle strategie politiche e militari del patto di Varsavia. Vi si conferma, perciò , che la democraziaitaliana è stata a tutti gli effetti una“democrazia speciale”, e il modo in cui il confrontobipolare l'ha attraversata, ne ha rappresentato l'aspetto più drammatico e determi-nante.La pubblicazione di queste carte fornisce degli elementi indispensabili per ricostruireuno dei presupposti necessari ad intendere la storia contemporanea d'Italia.