La Comunità Europea di Difesa (CED)

A cura di

Special Price €24,65

Prezzo Pieno: €29,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Istituto Luigi Sturzo
2009, pp 524
Rubbettino Editore, Politica, Geopolitica, guerra, difesa e sicurezza
isbn: 9788849824322
La vicenda della Comunità Europea di Difesa ritorna periodicamente nel dibattito politico e storiografico. Il progetto di formare un esercito comune europeo ha costituito un interessante capitolo del rapporto fra i paesi dell’Europa occidentale e gli Stati Uniti, una tappa significativa del processo di integrazione europea; l’obiettivo era la trasformazione di un progetto di integrazione settoriale nella fondazione di uno Stato federale. Il negoziato per la CED ebbe inizio a Parigi il 15 febbraio 1951; il 27 maggio 1952 venne siglato il trattato istitutivo della Comunità Europea di Difesa. La mancata ratifica da parte dell’Assemblea Nazionale francese – risultato di una convergenza di forze eterogenee – risultò allora decisiva per il fallimento non soltanto della CED, ma anche dell’unità politica dell’Europa. Una storia di grande attualità ricostruita con contributi di Pier Luigi Ballini, Antonio Carioti, Andrea Ciampani, Laurent Ducerf, Guido Formigoni, Andrea Guiso, Ariane Landuyt, Wilfried Loth, Giampaolo Malgeri, Leopoldo Nuti, Francesco Petrini, Daniela Preda, Antonio Varsori.