La Camera Grassa, un libro di Salvo Toscano. (Il Foglio)

di Pietrangelo Buttafuoco, del 12 novembre 2014

La camera grassa

Una dieta per i consigli regionali degli sprechi

Da Il Foglio del 12 novembre

Con "L'Aria che tira" - la citazione è voluta, cara Myrta Merlino - e senza pretendere di dare consigli non richiesti agli autori delle trasmissioni televisive, avrei da segnalare un libro pieno di notizie e spunti: "La Camera grassa". E' perfetto per imbastire la necessaria discussione sull'ente inutile per eccellenza, la Regione, e gli incredibili sprechi di denaro pubblico. E' un libro di Salvo Toscano (edito da Rubbettino) che nel sottotitolo - "una dieta per i consigli regionali degli sprechi" - magari ammicca alla vetrina deí libri di cucina, sempre arsisi nelle classifiche dei più venduti, però è garanzia di una lettura non qualunquista e giammai moralista, piuttosto cruda (giusto per mantenersi in zona gastronomia) senza cedere alla retorica del magna-magna. Grassa è la Camera, forte di maggior sostanza rispetto a qualunque "camera alta" e Toscano la racconta attraverso il largo sottobosco, quello di un'Italia foraggiata a colpi di mansueta moneta facile. Ed è certamente più facile questa valuta dal ciel caduta (va da sé dispersa nei mille rivoli della burocrazia, delle leggine e dei garbugli istituzionali), più comoda di quella ricavata da qualunque onesta rapina fatta con destrezza perché "il Palazzo", di per sé, con le sue "pensioni verdi", con le sue "buon(issime)uscite", con il "gratta-gratta" trasfigura il monito del bel tempo furbo che fu: "Nella casa del Re è beato chi già c'è". E non c'è più Re del Re alla Regione. E non è nell'etimo: è nella casa. Anzi, in Camera.

di Pietrangelo Buttafuoco

clicca qui per acquistare il volume con il 15% di sconto