Alessio Gagliardi
L'impossibile autarchia
La politica economica del fascismo e il Ministero scambi e valute

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale Universitario
2007, pp 244
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 9788849817805
L'autarchia costituì, dalla metà degli anni Trenta, uno dei più ambiziosi e più esibiti obiettivi del regime fascista. Un ruolo di indiscutibile rilevanza in quel progetto fu svolto dall'amministrazione degli Scambi e valute, elevata dal 1937 al rango di ministero e guidata fino al 1939 da Felice Guarneri, già dirigente dell'associazionismo imprenditoriale, divenuto uno dei più autorevoli tra i grand commis di Mussolini. Fino alle soglie della seconda guerra mondiale, lo“Scambi e valute” si trovò a governare di fatto i rapporti con l'estero del mondo economico italiano, secondo un orientamento non sempre compatibile con la politica industriale, finanziaria, militare ed estera dei vertici del fascismo. Intrecciando temi propri della storia istituzionale, della storia politica e della storia economica, il volume esamina il contesto in cui ebbe luogo la costituzione dello Scambi e valute, le originali soluzioni istituzionali adottate, i diversi campi in cui si svolse il suo intervento e le complesse interazioni con la politica fascista.