L'Impero e l'organizzazione del consenso
La dominazione napoleonica negli Stati Romani, 1809-1814

A cura di Marina Caffiero, Veronica Granata

Special Price €25,50

Prezzo Pieno: €30,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Storia sociale e religiosa della Sicilia, del Mezzogiorno e dell'Europa Mediterranea
2013
Rubbettino Editore, Storia
isbn: 9788849830118

Nel 1906 Louis Madelin pubblicava la prima storia completa e documentata della Roma di Napoleone, ovvero della dominazione francese che negli anni 1809-1814 interessò gli Stati sottratti al governo pontificio e annessi all’Impero napoleonico. A più di due secoli di distanza dall’opera di Madelin, questo volume intende riempire un vuoto storiografico durato a lungo e affrontare, con l’ausilio di nuove fonti e prospettive, il complesso periodo in cui Roma si ritrovò seconda capitale – dopo Parigi – dell’Impero fondato da Bonaparte. I saggi qui presentati, opera di importanti studiosi italiani e francesi, toccano i diversi aspetti della difficile costruzione del consenso nei territori occupati: dalle strategie in materia artistica e culturale alla formazione delle nuove classi dirigenti, dalla politica ecclesiastica a quella economica, dalla riforma delle istituzioni alla propaganda. In un confronto costante con la Francia degli stessi anni, il volume analizza le specificità di Roma e degli Stati Romani nel più ampio contesto dell’Europa napoleonica, sottolineando allo stesso tempo l’impronta indelebile che gli anni di dominio francese impressero nella storia della città e del suo territorio.