L'economia sociale di mercato

Special Price €2,97

Prezzo Pieno: €3,49

* Campi Obbligatori

Special Price €2,97

Prezzo Pieno: €3,49

aggiungi al carrello aggiungi alla whishlist

Collana: Focus
2008, pp 110
Rubbettino Editore, Economia e Finanza, Problemi e processi economici, Biblioteca liberale, Focus
isbn: 9788849830200
Cartaceo disponibile
Il dibattito sull'economia sociale di mercato, come soluzione alla crisi del sistema italiano, è stato recentemente protagonista sulle principali testate giornalistiche. Autorevoli commentatori hanno argomentato pro o contro questo modello. Ma quali sono le caratteristiche e gli sviluppi storici e teorici che lo renderebbero proponibile nel contesto attuale?L'Autore ne ripercorre la genesi, a partire da quel filone del liberalismo europeo chiamato ordoliberalismo, fino all'originale interpretazione di don Luigi Sturzo in Italia.Basata su alcuni capisaldi quali l'economia di mercato, la libera iniziativa, la lotta ai monopoli (pubblici e privati) e la stabilità monetaria, l'economia sociale di mercato è distante sia dalle dottrine interventiste come dal capitalismo selvaggio. Al centro c'è l'idea che il sistema economico, per esprimere al meglio le proprie funzioni produttivo-allocative, dovrebbe operare in conformità con una“costituzione economica” che lo Stato stesso pone in essere.

Potresti essere interessato ai seguenti libri