Raffaele Gaetano
L'autore mio prediletto
In margine al leopardismo di Giuseppe Chiarini

Special Price €6,15

Prezzo Pieno: €7,23

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale Universitario
2001, pp 126
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849801173
Questo saggio ha il pregio di portare in primo piano una raffinata figura di uomo, di letterato, di teorico dell'arte, Giuseppe Chiarini, troppo spesso attirato semplicemente nell'orbita carducciana piuttosto che valutato nella sua autonoma personalità. Il quadro di riferimento storico e culturale, tracciato con precisione d'indagine e di analisi, accompagna la ricostruzione della lunga e operosa vita intellettuale di Chiarini, mettendone in luce lo svolgimento spirituale e la complessità degli interessi. Dalla giovanile parentesi degli ''Amici pedanti'' al progressivo ampliarsi degli orizzonti culturali e all'affinamento delle capacità critiche, la sua personalità viene delineata con chiarezza nella molteplicità e varietà degli argomenti. Viene così messa in luce l'originalità del critico per le felici pagine su Leopardi, l'opportuna sua mediazione fra l'antico e il moderno con la simpatia verso numerosi autori stranieri, la delicatezza e quasi l'umbratilità del poeta, la proficua opera di educatore nel campo scolastico, l'onestà intellettuale dell'uomo probo e laborioso. Per tutte queste ragioni il saggio, redatto in uno stile sorvegliato e divulgativo, può offrire un notevole contributo alla storia della critica e delle idee estetiche del secondo Ottocento italiano.