L'apparenza e l'appartenenza
Teorie del marketing politico

A cura di ,

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Kosmos e Taxis. Idee per la scienza politica
2004, pp 250
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali
isbn: 9788849807585
Il comportamento degli attori politici può essere paragonato a quello delle imprese? La competizione tra partiti è analoga alla competizione tra marchi? Quanto influisce sul buon esito di una campagna politica una sua corretta pianificazione mediante l'utilizzo delle più moderne e sofisticate tecnologie? Sono tutte domande a cui i recenti sviluppi del marketing politico come disciplina di confine tra scienza politica, comunicazione e marketing hanno cercato di offrire una risposta. Limitato per lo più al contesto anglosassone, il marketing politico ad oggi ha ricevuto in Italia scarsa attenzione da un punto di vista teorico, non in quanto pura“tecnologia elettorale” ma in quanto vero e proprio framework per analizzare i fenomeni politici. Con questo libro, che raccoglie tra gli altri i contributi di alcuni tra i maggiori studiosi della materia, si cerca di offrire un contributo originale, di impostazione teorica, che si affianchi alla manualistica esistente, di taglio“operativo”. Nei saggi contenuti vengono affrontati i temi cruciali di questo approccio, figlio della teoria economica della democrazia e dell'“orientamento al consumatore” delle imprese. Mettendo in luce le potenzialità del marketing politico, ma nondimeno i limiti, le zone d'ombra non ancora esplorate e i passi da compiere sulla strada del metodo comparato anche in questo campo del sapere.