Johann Nicolaus Tetens: il Locke tedesco?

Special Price €11,05

Prezzo Pieno: €13,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Riscontri
2011, pp 140
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione, Storia della filosofia occidentale
isbn: 9788849829624
«Nella maggior parte dei lavori a lui dedicati, Johann Nicolaus Tetens è presentato come il “Locke tedesco” per la marcata impronta empiristica della sua filosofia. È in verità innegabile l’influenza dell’empirismo, in particolare di quello lockiano, sul pensiero di Tetens, la cui adesione all’impianto metodologico del filosofo britannico non è tuttavia totale; anzi, proprio dal versante della psicologia, Tetens avanza forti riserve nei confronti del metodo genetico-scompositivo, in quanto inidoneo a dar conto delle teorie scientifiche. L’aspetto più interessante della presente ricerca risiede nel suo tentativo di riscoprire l’originalità di Tetens nei confronti sia dell’empirismo sia del criticismo kantiano. La gnoseologia tetensiana, infatti, è analizzata con esclusivo riferimento ai modelli teorici richiamati dallo stesso Tetens e soprattutto alla temperie culturale del suo tempo, caratterizzata da una profonda inquietudine generata dal lento eclissarsi del wolffismo»