Italia federanda

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Problemi Aperti
2011, pp 192
Rubbettino Editore, Politica, Struttura e processi politici
isbn: 9788849831566
Ebook disponibile
Come reagire alla lunga agonia (o malaise) che si è impadronita del nostro Paese? A molti sembra una “fattura”, un sortilegio da cui è impossibile uscire. Ma non è così. Basta infatti rendersi conto del significato di tante iniziative concrete che ci circondano e di come le cose evolvono altrove – soprattutto nei paesi leader del federalismo democratico – per capire che una via d’uscita ci sarebbe; che sarebbe possibile sbloccare per sforzi successivi, partendo dalle diverse realtà, le straordinarie potenzialità inespresse del Mezzogiorno e del Paese. Ma, per ottenere tale risultato, bisogna uscire dalla logica “gattopardesca” della politica italiana e sviluppare, invece, una passione solida e serena per il cambiamento: per risultati concreti, plurimi, orientati (monitorati, valutati) – nel senso della democratizzazione progressiva, della crescita economica e dello sviluppo civile. Il testo si concentra su alcuni aspetti chiave di questa questione decisiva ed esplora, sulla base dell’esperienza teorico-pratica, come sarebbe possibile che l’Italia… diventasse davvero “una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”.