, ,
Intelligence economica e guerra dell'informazione
Le riflessioni teoriche francesi e le prospettive italiane

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Collana del Centro di Documentazione Scientifica sull’Intelligence
2016, pp 156
Rubbettino Editore, Economia e Finanza, Geopolitica, guerra, difesa e sicurezza
isbn: 9788849848243
Tag: intelligence, informazione, cybersecurity, interesse nazionale
Prefazione di Carlo Jean

L’esigenza di un’efficace attività di intelligence economica in grado di sostenere i processi decisionali pubblici e privati è stata avvertita da tutti i grandi Stati, che si sono dotati di un apparato di intelligence economica a sostegno delle politiche economiche, tecnologiche e monetarie che devono svolgere. Il ciclo dei rapporti Stato-Mercato, che aveva visto la parziale supremazia del secondo, si sta progressivamente rovesciando. Il paese che più di ogni altro si è interessato allo sviluppo della nuova disciplina è stato la Francia.
Il merito principale della ricerca che presentiamo consiste nel tentativo di adattare l’esperienza francese alle particolari condizioni istituzionali e anche culturali dell’Italia. Si tratta di un contributo importante. 
È necessario che si sviluppi una riflessione sul come adeguare i nostri ordinamenti all’esigenza di una competizione globale, che non è più, o almeno non solo, fra le grandi imprese, ma fra gli Stati.

Potresti essere interessato ai seguenti libri