Innovazione declinata alla maniera indiana (Outlook)

di Massimiliano Panarari, del 08 giugno 2015

Da Outlook maggio/giugno 2015

Arriva dall'India un concetto innovativo che sta rivoluzionando l'economia delle nazioni emergenti, ma ha anche molto da dire ai Paesi avanzati e, soprattutto, al nostro, che è profondamente in difficoltà sotto il profilo della crescita.
Jugaad è una parola hindi che designa l'arte dell'arrangiarsi creativo, e configura una sorta di «terza via» tra l'innovazione e la frugalità che permette il problem solving a partire da strumenti quotidiani e semplici che si hanno a disposizione. Lo raccontano tante storie di imprenditori, da ogni parte del mondo, raccolte e raccontate in questo libro da tre studiosi indiani di leadership e business innovation, curato dal direttore generale dell'Università Luiss Giovanni Lo Storto e dal presidente di Trivioquadrivio Leonardo Preti, con la prefazione di Federico Rampini.

Di Massimiliano Panarari

Clicca qui per acquistare il volume con il 15% di sconto