Incontri e scontri nella storia dei rapporti italo-ungheresi

Special Price €17,00

Prezzo Pieno: €20,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
2003, pp 376
Rubbettino Editore, Storia, Storia d'Italia
isbn: 9788849803785
Basterebbe considerare la vicinanza geografica di due aree così importanti nella storia d'Europa come la Penisola Italiana e il Bacino dei Carpazi per rendersi conto delle molteplici relazioni che sono sorte durante gli ultimi dieci secoli. Infatti gli interessi territoriali e dinastici, come interessi della politica ecclesiastica, ma anche gli obiettivi economici-commerciali, culturali, e così via hanno fatto sì che si sia formato un intreccio fortissimo tra queste due popolazioni. Naturalmente gli incontri nella storia significano anche incontri bellici, incomprensioni, strategie politiche ed economiche non sempre favorevoli, tuttavia le ricchissime testimonianze storiche affermano che nonostante numerosi scontri e tattiche nemiche, nei periodi di crisi storica generale queste due nazioni hanno cercato sempre di trovare un alleato uno nell'altro. Il volume di Magda Jászay, corredato da un'appendice iconografica, percorre i dieci secoli di questa storia di incontri e scontri tra Italia e Ungheria, narrando gli avvenimenti con un'ampia e approfondita veduta storica, inserendo ciascun elemento in un contesto storico-sociale esauriente e regalando al lettore una narrazione particolarmente vivace e scorrevole. Il testo è arricchito di citazioni e di riferimenti alle fonti e alle testimonianze storiche, presentando non soltanto le circostanze, ma anche i personaggi che hanno avuto un ruolo di protagonista nel corso degli eventi, chierici, missionari, studiosi, commercianti, ambasciatori in missione, e così via riservando uno sguardo di rilievo agli intrecci delle varie dinastie monarchiche unite o divise tra di loro con legami familiari e diplomatici.