Inchiesta sul sesso a pagamento firmata da Barnao (Il Quotidiano del Sud)

di Mario Pullano, del 18 maggio 2016

Le prostitute vi precederanno

Inchiesta sul sesso a pagamento

Da Il Quotidiano del Sud del 18 maggio

Un viaggio attento e consapevole all'interno dei luoghi del sesso mercificato, alla ricerca delle motivazioni socio-culturali che fanno da retroscena al "lavoro più vecchio del mondo". Questo il punto focale dell'ultimo libro di Charlie Barnao, un saggio dal titolo "Le prostitute vi precederanno - Inchiesta sul sesso a pagamento" pubblicato da Rubbettino lo scorso marzo e presentato per la prima volta a Catanzaro nei locali della Libreria Ubik nel quartiere marinaro. Docente di Sociologia e Sociologia della sopravvivenza presso l'Università "Magna Graecia" del capoluogo, l'autore arriva alla stesura di questo volume dopo un lungo percorso di ricerca che, nell'arco di dieci lunghi anni, l'ha portato a studiare ed analizzare con il metodo qualitativo dell'osservazione partecipante, i luoghi della prostituzione maschile e femminile "al coperto". Da Trento alla Calabria, passando per brevi periodi di ricerca a Bogotà in Colombia ed a Las Vegas negli Stati Uniti, i night club, le saune gay ed i cosiddetti "bordelli" diventano i luoghi privilegiati, secondo l'autore, in cui poter osservare i moderni cambiamenti sociali e culturali relativi alle questioni di genere ed alle tendenze sessuali in trasformazione. Luoghi all'interno dei quali le stesse pratiche sessuali diventano oggetto di una sorta di "gioco di ruoli", una recita emozionale fra l'uomo-cacciatore e la donna d'altri tempi. «Le prostitute ci precederanno perché - ha sottolineato l'autore - i luoghi della prostituzione oggi più che mai diventano una lente di ingrandimento per capire prima e meglio le tendenze moderne dei rapporti fra uomo e donna e, soprattutto, le trasformazioni sociali che li determinano».
Al fianco di Barnao e davanti ad una nutrita schiera di giovani studenti, il preside del Corso di Laurea in Sociologia, Cleto Corposanto, la psicoterapeuta Giuseppina Saccà ed il giornalista Luca Marino, hanno offerto il loro prezioso contributo alla presentazione del saggio. «Un libro per molti versi inedito e dal grande merito metodologico in primis - ha ribadito il prof. Corposanto - una straordinaria, capacità, quella di riuscire ad osservare un fenomeno quotidiano rendendo indispensabile l'immedesimarsi del ricercatore nei soggetti protagonisti dello studio». Un libro, dunque, che prova e riesce a sfatare diversi miti della società e toglie parecchie curiosità al lettore sul mondo del sesso a pagamento sia maschile che femminile. A cavallo tra sessualità "fluide" ed identità sessuali in continua trasformazione, sono questi i luoghi della moderna innovazione culturale.

di Mario Pullano

clicca qui per acquistare il volume con il 15% di sconto