Il santuario Nostra Signora dello Scoglio e fratel Cosimo

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2018, pp 124
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione
isbn: 9788849854947

“Qui, o viandante in cammino verso lidi lontani, puoi vedere Maria, la bella Signora che ti accoglie dall’alto di quello scoglio. La Regina del mare, che, come l’onda, infrangendosi sugli scogli, li supera e li sovrasta, ti fa vincere gli scoraggiamenti, le tante incertezze e scogli della vita. “Come può uno scoglio arginare il mare”, si domandava una sempre nota canzone di Lucio Battisti. Quando c’è Maria, ogni scoglio è un piccolo ostacolo che non potrà “arginare il mare”. Di fronte a Maria non ci sono scogli insuperabili. Per questo, “anche se non voglio torno già a volare”. “E, tu, devoto della Madonna dello Scoglio, non fermarti al primo scoglio che incontri. Non arrenderti di fronte alla prima difficoltà. “Alzati e cammina!” Porta a tutti la gioia del Risorto! Nostra Signora dello Scoglio ti porta a Gesù, che sulla croce sussurra al tuo cuore: Ti aiuterò, anche se non verranno meno le difficoltà e le prove. Non ti scoraggiare! Sarò con te, ti rialzerò e ti sosterrò sulle mie mani. Sii strumento dell’amore di Dio. E così darai senso alla tua vita. Maria indica il percorso da seguire: “Fate quello che egli vi dirà”. Fidiamoci. Facciamo sì che la Parola del Signore diventi misura del nostro essere ed agire. Viviamola come la grande novità che trasforma il nostro modo di vedere. Lasciamoci attrarre da Lei. Da qui ritorniamo carichi della gioia che la Vergine ha cantato prima di noi: “L’anima mia magnifica il Signore … ha guardato l’umiltà della sua serva”.

Monsignor Francesco Oliva
Vescovo della Diocesi di Locri - Gerace