Il principio persona per un neopersonalismo comunitario e trascendente
In dialogo con l'etica e la bioetica utilitaristica

Special Price €16,15

Prezzo Pieno: €19,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2012, pp 228
Rubbettino Editore, Fede e Spiritualità
isbn: 9788849836417

L’ Autore ripercorre la vicenda storica e teorica della teoria etica dell’Utilitarismo dal suo sorgere ai nostri giorni, facendo emergere l’identità del cosiddetto soggetto utilitario; per poi tentare una sistematizzazione e un approfondimento critico del tema antropologico nella prospettiva del “principio persona” per un neopersonalismo ontologicamente fondato, comunitario e trascendente. Nello svolgimento del lavoro c’è un’attenzione particolare al campo della bioetica, che, in quanto «campo primario e cruciale della lotta culturale tra l’assolutismo della tecnicità e la responsabilità morale dell’uomo», è diventato campo di prova della nuova questione antropologica, «in cui si gioca la possibilità stessa di uno sviluppo umano integrale» (Caritas in veritate, 74).