,
Il primo governo De Gasperi
(dicembre 1945-giugno 1946) sei mesi decisivi per la democrazia in Italia

Special Price €10,50

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
2005, pp XII+208
Rubbettino Editore, Biblioteca liberale, Saggi, Politica, Struttura e processi politici
isbn: 9788849809701
I sei mesi che vanno dal dicembre 1945 al giugno 1946 sono stati determinanti per l'avvio dell'Italia verso un regime democratico. Quel periodo coincide con il primo governo presieduto da Alcide De Gasperi (10 dicembre 1945 , 13 luglio 1946).
Protagonista di quei giorni è, senza dubbio, colui che è passato alla storia come il Presidente della ricostruzione. Con lui, condividendo ed accrescendo con il personale contributo la difficile impresa, figurano molti uomini, di diverse collocazioni politiche e culturali. Molti di questi sono noti, altri lo sono solo a chi si occupa di storia politica, altri ancora sono da tempo completamente dimenticati.
Quelli di loro che sono noti lo sono, prevalentemente, per ruoli successivamente ricoperti , come si può forse dire per lo stesso De Gasperi , e non per le vicende di quei primi sei mesi.
Il presente lavoro utilizza, per la ricostruzione di quel periodo, fondi istituzionali e pubblicazioni dell'epoca e, soprattutto, alcuni reperti di archivio tuttora inediti, primo tra tutti un fascicolo del Fondo Spataro che permette di ripercorrere ora per ora gli incontri che precedettero la formazione del primo governo De Gasperi.
Nel 2004 ricorre l'anno cinquantenario della scomparsa del Presidente, e nel 2005 saranno sessanta anni dall'inizio del primo governo da lui presieduto.
Sono queste occasioni che dettano l'opportunità di ricordare, ripercorrendoli sulla base dei documenti e delle memorie, i primi passi mossi dagli italiani dopo il fascismo verso le istituzioni democratiche.

Potresti essere interessato ai seguenti libri