Il premio Com&te a Condannati preventivi di Annalisa Chirico ()

di Redazione, del 30 settembre 2013

Cava de'Tirreni, 28 settembre 2013.

Tre i vincitori della VII edizione della Rassegna letteraria Com&Te conclusa ieri sera con la cerimonia di premiazione al Social Tennis Club di Cava de' Tirreni, che ha visto la partecipazione di un folto pubblico e la presenza di numerose autorità e ospiti di eccezione, tra cui Chicco Testa, già parlamentare e presidente di Legambiente e dell'Enel, attualmente presidente di Telit Communications Plc.
Sul podio Annalisa Chirico, autrice di Condannati preventivi - Le manette facili di uno Stato fuorilegge (edizione Rubbettino), vincitrice del Premio Com&Te. "L'opera -si legge nella motivazione della giuria- racconta drammi e vicende giudiziarie a volte kafkiane, suscitando l'interesse del lettore, trasportato in un vissuto che accomuna quantomeno nel timore di restare vittime di una giustizia ingiusta, provocando così sentimenti di umana solidarietà, ma anche di avvilimento e impotenza". Il Liceo Scientifico Genoino di Cava de' Tirreni proprio dalla lettura del saggio della Chirico ha sviluppato il progetto Per una Giustizia Giusta, un lavoro di studio e approfondimento svolto dagli studenti liceali grazie alla sinergia con la rassegna Com&Te, che offre loro stimoli e occasioni di confronto.

Da Ufficio stampa premio Com&ete

Clicca qui per acquistare Condannati preventivi al 15% di sconto