Il patrimonio librario della Certosa dei Santi Stefano e Brunone e sue dipendenze alla fine del XVI secolo

A cura di Pietro De Leo, Rita Aiello

Special Price €18,70

Prezzo Pieno: €22,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2010, pp 606
Rubbettino Editore, Storia, Storia: argomenti specifici, Storia culturale e sociale
isbn: 9788849821574
Il IX centenario della morte di Bruno di Colonia (1101-2001) ha rappresentato un evento di straordinario rilievo culturale e religioso per l’Italia e l’Europa, al quale la Calabria ha dedicato particolare attenzione, proprio perché nella Certosa da lui fondata sono custodite le spoglie mortali del Santo. A conclusione delle tante iniziative promosse dal Comitato nazionale per le celebrazioni, l’edizione dell’inventario dei libri presenti nella Certosa di Santo Stefano del Bosco e nelle sue dipendenze alla fine del sec. XVI, fatto redigere dalla Congregazione dell’Indice e contenuto nel codice Vat. Lat.11276, fornisce un’idea ben precisa della circolazione libraria nel Mezzogiorno d’Italia, offrendo al tempo stesso significative indicazioni riguardo al controllo esercitato in applicazione dei decreti del Concilio Tridentino.