Il paradosso di Papa Francesco
La secolarizzazione tra boom religioso e crisi del Cristianesimo

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Problemi aperti
2019, pp 272
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione
isbn: 9788849856798
Tag: papa francesco, religione, cristianesimo

Come è possibile che il Papa abbia successo e la Chiesa cattolica sia in crisi? In questo suo ultimo libro, Luca Diotallevi affronta il problema da un punto di vista diverso da quello usuale: cosa sono diventati la società contemporanea, la religione contemporanea, la Chiesa contemporanea, il papato di oggi e il cattolicesimo di oggi? Perché quello che sembrava impossibile è invece divenuto reale? Perché il Papa ha successo e la Chiesa no? Per affrontare il “paradosso di Francesco” l’autore propone di liberarsi non della idea di “secolarizzazione”, ma dei luoghi comuni che hanno caratterizzato il concetto classico (oppure: tradizionale) di secolarizzazione. Allora diventa comprensibile perché in una società più secolarizzata circola più religione (non meno), o perché la laicità non se la passa meglio delle vecchie confessioni religiose. Tutto questo avviene perché la società è oggi una “cosa” diversa da quella che aveva funzionato fino ai “lunghi anni ’60” (del Novecento) e che ci si era illusi funzionasse anche nei decenni successivi. Così anche la religione è diventata una “cosa” diversa. Alcune possibilità si sono chiuse e molte altre si sono aperte. In questo spazio di cambiamento il paradosso di Francesco diventa meno enigmatico e meno enigmatiche le alternative.

Potresti essere interessato ai seguenti libri