Il liberalismo preso sul serio
Libertà, proprietà, uguaglianza

Special Price €21,25

Prezzo Pieno: €25,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Università
2012, pp 314
Rubbettino Editore
isbn: 9788849835052
Il tema del liberalismo è uno dei più inflazionati:concezioni e posizioni politiche disparate rivendicano la qualifica di liberali, la confusione è facilitata dalla molteplicità dei significati della nozione di libertà e dalla varietà dei modi in cui può essere intesa quella complementare di uguaglianza.Il volume si propone di mettere ordine nella materia e di prendere sul serio l’idea liberale,riavvicinandola alle sue formulazioni classiche dell’età liberale, partendo dall’individuazione sia delle forme fondamentali che la libertà assume,sia dei significati dell’uguaglianza come principio normativo. Su questa base esso sviluppa in forma chiara e analiticamente precisa una serie di implicazioni concrete per quanto riguarda i rapporti tra libertà individuali e collettive, i conflittitra diverse libertà e in particolare i rapporti che esistono tra libertà e proprietà (privata),che non solo ne favorisce l’affermarsi ma ne è una diretta espressione e conseguenza. Ciò consente di individuare alcuni principi liberali semplici e traducibili in norme specifiche riguardanti la finanza pubblica e in particolare la tassazione. Le parti finali sono dedicate ai rapporti tra liberalismo e globalizzazione e tra liberalismo e democrazia.

Potresti essere interessato ai seguenti libri