Il legame segreto. La libertà in Hannah Arendt

A cura di

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale Universitario
2005, pp 128
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849813555
Gli autori dei contributi che compongono questa raccolta intendono accettare la sfida intellettuale lanciata da Hannah Arendt di ripensare le categorie della teoria politica. Il profilo arendtiano che prevale è quindi quello di un pensiero eccentrico rispetto alla tendenza dominante della tradizione filosofico-politica, in quanto capace di oltrepassare la tradizione a partire da un’appartenenza radicale, vale a dire sulla base di una condivisione delle sue questioni fondamentali; in questo senso oltrepassare la tradizione è possibile solo nel suo “compimento”. E la domanda fondamentale che guida la Arendt in questo “affondo” intellettuale ruota attorno alla libertà, quel “legame segreto” che unisce la vita attiva alla vita contemplativa, il quale è anche costitutivo del vincolo civile.